novembre 2020
ANNALISA
Annalisa Scarrone, nota semplicemente come Annalisa nata a Savona il 5 agosto 1985 è una cantautrice e conduttrice televisiva.
Dopo alcune esperienze nell'ambito musicale con due gruppi musicali, è divenuta nota come cantante solista nel 2010, partecipando alla decima edizione del talent show Amici di Maria De Filippi, decima edizione classificandosi i seconda e ottenendo il Premio della critica.

Successivamente ha preso più volte parte al Festival di San Remo nella categoria big.
Nel corso della sua carriera ha ricevuto inoltre numerosi premi e riconoscimenti, tra cui un MTV Europe Music Awards, un Wind Music Awards, un premio Lunezia, due Premio Videoclip italiano, due Velvet Awards e un premio Mia Martini 2014, oltre ad essere stata proclamata vincitrice della sesta edizione dell'International Song Contest: The Global Sound 2013 e della trentaduesima edizione dell'OGAE Second Chance 2018 in rappresentanza dell'Italia.

Inoltre è stata scelta per rappresentare l'Italia agli MTV Awards 2003 e all’OGAE Song Contest 2013, dove si classifica terza, ha ottenuto quattro candidature ai World Music Awards 2013 e una, nel 2015, ai Kids’choise Awards e agli MTV Star Of 2015.
foto

Il 4 giugno 2019 è stato pubblicato il singolo inedito Avocado Toast presentato per la prima volta dal vivo all'Arena di Verona in occasione dei SEAT Music Awards.
Il 29 novembre dello stesso anno la cantante ha presentato Vento sulla luna, primo singolo del settimo album, realizzato con la collaborazione del rapper Rkomi e promosso pochi giorni più tardi dal relativo videoclip.

Il 5 aprile 2020 esce il singolo di J-AX, Supercalifragili, al quale Annalisa ha collaborato vocalmente, mentre dieci giorni più tardi la cantante ha pubblicato Houseparty come secondo singolo dal settimo album.
Il 4 settembre esce il terzo singolo Tsunami presentato per la prima volta dal vivo all'Arena di Verona in occasione dei SEAT Music Awards.

I testi delle canzoni di Annalisa raccontano l'amore e i sentimenti, ma anche le passioni, le inquietudini e le caratteristiche tipiche dei millennial (la generazione Y) dei nati tra gli anni ottanta e la metà degli anni novanta), il rapporto con il suo pubblico, le relazioni interpersonali, i problemi delle donne, l'amicizia e l'affrontare la vita con positività, ottimismo e leggerezza .


Qui vi proponiamo Tsunami, uno de più recenti successi.




Tsunami (Testo)

Dimmi chi ha inventato quella storia
Che è meglio andare piano
Meglio aspettare
Quando qualche cosa ti spaventa
Meglio non rischiare
Prossima stazione
Per ogni volta che aspetto
Non dico quello che penso
Un po’ di me
Va perso
Non ci voglio stare sulla sabbia
Voglio essere un’onda
E diventare schiuma

E se un’estate ci cambia davvero
Se sono meglio o peggio ora
Non so
Se siamo noi il bianco in un cielo nero
Hanno detto che spioverà

Che cosa mangeremo stasera
Tra un messaggio che non ti ho scritto
E le tue frasi a metà
Sono scritte sulla mia schiena
A cancellarle basta solo un’onda
E poi diventano schiuma
Per tutte le volte che ti vorrei raggiungere
Da un battito d’ali tsunami
Strappo un’altra pagina
Cerco la mia Africa
Se non mi richiami domani

Tsunami

Io con il tuo sguardo voglio farci a botte
Tornare con i graffi e le mani sporche
Sei nelle frasi che sbaglio
Nelle partite che perdo
In tutto questo tempo
Non ci voglio stare sulla sabbia
Voglio fare l’onda
E dopo fare la schiuma

E se un’estate ci cambia davvero
Se sono meglio o peggio ora
Non so
Se siamo noi il bianco in un cielo nero
Hanno detto che spioverà

Che cosa mangeremo stasera
Tra un messaggio che non ti ho scritto
E le tue frasi a metà
Sono scritte sulla mia schiena
A cancellarle basta solo un’onda
E poi diventano schiuma
Per tutte le volte che ti vorrei raggiungere
Da un battito d’ali tsunami
Strappo un’altra pagina
Cerco la mia Africa
Ci possiamo andare domani

Da un battito d’ali
Tsunami

Che cosa mangeremo stasera
Tra un messaggio che non ti ho scritto
E le tue frasi a metà
Le ho finite sulla mia schiena
A cancellarle basta solo un’onda
E poi diventano schiuma
Per tutte le volte che ti vorrei raggiungere
Da un battito d’ali tsunami
Strappo un’altra pagina
Cerco la mia Africa
Tanto ci vediamo domani

Tsunami
Tu mi ami




Autore Annalisa Scarrone.
(Lyrics powered by LyricFind)


Fonti:
Wikipedia,
AngoloTesti,
Youtube.

Meloman

 
stampa articolo
Politica dei Cookie       -       Design & Animation: Filippo Vezzali - HTML & DB programming: Alain Franzoni