settembre 2017
LA RESPONSABILITA' SOCIALE D'IMPRESA
L'integrazione dell'etica nella gestione d'impresa può costituire un'opportunità ed una fonte di vantaggio competitivo per rispondere alle istanze istituzionali e sociali
Si è svolto presso la Camera di Commercio di Prato, il 19 giugno 2017, il Seminario, seguito da Workshop formativo, sul tema “Dalla visione etica all'integrazione della CSR (corporate social responsibility) per la creazione di Valore – Proposte concrete per lo sviluppo sostenibile in uno scenario di cambiamento”.
foto La Responsabilità Sociale d'Impresa (RSI) deve intendersi come la responsabilità delle imprese per il loro impatto sulla società. Infatti ogni attività economica genera implicazioni di tipo sociale, etico ed ambientale sia al suo interno sia nelle zone territoriali in cui è svolta l'attività.

Le azioni di intervento che l'imprenditore può mettere in atto a tutela del territorio, per prevenire ed evitare impatti negativi sull'ambiente e sulle persone (lavoratori e società), sono molteplici.
In questo contesto le imprese diventano protagoniste, alla pari con i soggetti pubblici, nella costruzione di uno sviluppo sostenibile.
La gestione di un modello sostenibile di impresa assicura la valorizzazione delle persone, la coesione sociale e territoriale attraverso la diffusione di una cultura della responsabilità sociale, intesa come perseguimento dei diritti umani, economici, del lavoro e sociali lungo tutta la filiera produttiva, secondo un modello tracciabile e verificabile.

Ciò implica l’inclusione di comportamenti etici nelle relazioni dell'impresa con i vari stakeholder (consumatori, fornitori, dipendenti, etc,), basati sul riconoscimento e sulla valorizzazione del potenziale umano.
L'obiettivo è quello di rendere l'integrazione della sostenibilità nei processi di impresa come un'opportunità di sviluppo attraverso una maggior competitività fino ad ottenere, nel lungo periodo, anche un incremento degli utili.

Le istituzioni supportano le imprese che hanno scelto volontariamente di adoperarsi per una gestione sostenibile del modello di business, valorizzando le esperienze virtuose.
Anche la Regione Toscana promuove e favorisce, attraverso incentivi, quelle imprese che hanno introdotto innovazioni in campo ambientale in termini di tutela e riqualificazione delle risorse ambientali, come ad esempio:

• l’introduzione di misure per il contenimento delle pressioni ambientali;
• l’adozione di sistemi di gestione ambientale di processo o di prodotto certificati;
• l’adozione di strumenti di responsabilità sociale;
• la realizzazione di interventi in tema di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, oltre i termini di legge.

Per approfondimenti: le presentazioni dei relatori
ARPA TOSCANA

 
stampa articolo
Politica dei Cookie       -       Design & Animation: Filippo Vezzali - HTML & DB programming: Alain Franzoni